user_mobilelogo

Newsletter - Iscrizioni/cancellazioni

EFESC logoSempre più spesso i lavoratori del settore forestale e ambientale devono spostarsi da una regione all'altra o addirittura da uno stato all'altro dell'Unione Europea per cogliere le opportunità che si presentano: l'esigenza di avere percorsi formativi riconosciuti da tutti i Paesi europei è quindi pressante e attuale.
Dopo più di un anno e mezzo di incontri informativi e preparatori il 29 Maggio 2013, a Torino, è nata l'Agenzia italiana di EFESC dall'iniziativa di 13 soci fondatori, di provenienza eterogenea con lo stesso obiettivo: implementare, anche in Italia, attraverso i diversi schemi formativi già esistenti, il sistema del Patentino Europeo per la Motosega (ECC – European Chainsaw Certificate).


Già attivo in molti paesi come Germania, Belgio, Olanda, Francia, Spagna e Austria, questo certificato permette il riconoscimento formativo e la circolazione degli operatori, alzando la qualità media delle prestazioni e accrescerà la sicurezza nel lavoro.

 

Scarica la brochure di EFESC Italia (file Pdf) >>>

Files:
Data 19-09-2016
Dimensioni del File 958.56 KB
Download 2.020

 

 

I partner (in ordine alfabetico)

AIFOR - Associazione Istruttori Forestali

logo AiforAIFOR - Associazione istruttori forestali è un'associazione che riunisce e rappresenta gli istruttori forestali del Piemonte e della Liguria, ed ha l’obiettivo di promuovere la formazione professionale ad ogni livello, come strumento per garantire sicurezza, qualità e produttività nei cantieri forestali e ambientali. Essa riunisce circa 40 istruttori forestali di diverse discipline e specializzazioni.

L'AIFOR collabora a tutte le iniziative per la formazione, l'innovazione ed il miglioramento continuo delle pratiche forestali e di gestione territoriale.

L’associazione è diretta da un Consiglio direttivo di 7 componenti e un Presidente. La segreteria, con sede a Torino, è aperta tutte le mattine con orario 9-13.
Attrezzature e macchinari sono depositati presso il magazzino in Ozegna (To), dove opera un socio con mansioni di magazziniere, che controlla e organizza l’invio dei materiali necessari sui luoghi dei corsi.

 

Contatti:
Via Morghen, 5 - 10143 Torino
Tel: 011.7571572
Fax: 011.7509636
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Web: www.aifor.it

 

 

 

ANAF (Associazione Nazionale Arboricoltori su Fune)

logo ANAFANAF (Associazione Nazionale Arboricoltori su Fune) nasce a Padova a febbraio del 2016 con l'intento di creare la prima associazione di categoria degli operatori specializzati in arboricoltura competenti per gli interventi sugli alberi ad alto fusto con le tecniche di accesso e posizionamento mediante fune. ANAF crede che la figura professionale dell'arboricoltore su fune debba essere la congiunzione di un buon operatore su fune che operi secondo le leggi vigenti ed in piena sicurezza, un buon arboricoltore che sappia come intervenire ed un buon valutatore che conosca gli alberi per sapere dove ancorarsi.

L'associazione promuove una formazione ed una competenza su più livelli consapevole che la professionalità si acquisisce col tempo, con le collaborazioni e la formazione non potendosi relegare alla mera partecipazione ad un corso.

 

Contatti:
Via Croce Rossa, 56 - 35129 - Padova (PD) Italia
Tel: 3939080872
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Web: www.arboricoltorisufune.it

 

 

 

Compagnia delle Foreste

Logo-CdFCompagnia delle Foreste si occupa di comunicazione, innovazione, ricerca e sperimentazione nel settore forestale e ambientale.

Nasce nel 1995 e inizialmente si identifica con “Sherwood - Foreste ed Alberi Oggi”, mensile tecnico-scientifico diffuso a livello nazionale, da anni rivista leader del settore forestale italiano.

Tra le tappe salienti dell’attività, oltre a Sherwood e al suo supplemento mensile “Tecniko & Pratiko”, c’è la realizzazione di oltre 10 siti web, non solo legati a tematiche forestali, la partecipazione a numerosi progetti a livello regionale, nazionale ed europeo in svariate tematiche di settore e la realizzazione della prima, e ancora unica, libreria on line che raggruppa testi tecnici, scientifici e divulgativi del settore forestale, naturalistico e ambientale: Ecoalleco Libri.

Nel 2013, insieme a DREAm Italia, Compagnia delle Foreste ha dato vita a FormaFor, servizio di formazione forestale dal taglio pratico e applicativo dedicato a tecnici, ricercatori e operatori forestali. Sempre nel 2013 l’azienda ha aderito ad EFESC Italia nel gruppo dei soci fondatori.

 

Contatti:
Via P. Aretino, 8 - 52100 Arezzo
Tel.: 0575.323504
Fax: 0575.370846
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Web: www.compagniadelleforeste.it

 

 

 

DISAFA - Dipartimento di Scienze Agrarie, Forestali e Alimentari dell'Università degli Studi di Torino

LOGO DISAFAIl Dipartimento di Scienze Agrarie, Forestali e Alimentari (DISAFA) dell'Università degli Studi di Torino nasce dalla riorganizzazione della ex Facoltà di Agraria e deriva dall'aggregazione di cinque precedenti strutture.

Esso è sede di ricerca relativamente alla produzione primaria e trasformazione di vegetali e animali, oltre che alle loro interazioni con il territorio e l'ambiente.

Il Dipartimento, tenendo in considerazione gli aspetti economici ed ambientali e utilizzando anche l'approccio biotecnologico, studia gli ecosistemi agrari e forestali e le filiere agroalimentari nei loro aspetti biologici, produttivi, ecologici, tecnologici, ingegneristici e gestionali. L'orientamento multidisciplinare del Dipartimento costituisce una scelta legata alla complessità dei processi produttivi e di trasformazione ma anche un valore aggiunto per le singole discipline.

Tra i temi di ricerca che lo caratterizzano si ricordano: il miglioramento genetico e la fisiologia dei vegetali; le relazioni fra suolo, acqua, atmosfera e piante; le tecniche colturali, di allevamento e di trasformazione dei beni primari, inclusi quelli finalizzati alla produzione di energia; la gestione sostenibile e la pianificazione delle risorse forestali, la difesa delle colture; la caratterizzazione degli alimenti e delle filiere agroalimentari; l'organizzazione produttiva delle imprese; lo studio del paesaggio e la progettazione, realizzazione e gestione di parchi, giardini e aree verdi; le analisi economiche e valutative connesse ai temi precedenti.

Nel Dipartimento opera un gruppo la cui attività di ricerca e didattica è prevalentemente incentrata su tematiche inerenti la selvicoltura, l'assestamento e la pianificazione forestale, la protezione dagli incendi boschivi, la biometria, la tecnologia del legno e le utilizzazioni forestali, l'arboricoltura e le certificazioni delle relative filiere, la meccanizzazione e la sicurezza nei lavori in bosco e nei cantieri forestali.

I ricercatori che vi afferiscono partecipano a vari progetti su scala internazionale, nazionale o locale e collaborano comunemente con altre Istituzioni attive nella ricerca e formazione professionale nel settore forestale.
In quest'ambito il Dipartimento gestisce anche un corso di laurea in Scienze forestali e ambientali.

 

Contatti (Prof. Roberto Zanuttini):
Largo Paolo Braccini, 2 (già Via Leonardo da Vinci 44) - 10095 Grugliasco (TO)
Tel.: 011.6705541     
Fax: 011.6705556
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Web: www.unito.it/disafa

 

 

D.R.E.Am. Italia

logo DREAM ItaliaD.R.E.Am. Italia opera nel settore agricolo, forestale, faunistico ed ambientale fornendo servizi a livello nazionale ed internazionale. La Società ha l'obiettivo di contribuire allo sviluppo rurale sostenibile, alla protezione dell'ambiente e della fauna ed alla riqualificazione del territorio. D.R.E.Am. Italia fornisce servizi di progettazione e direzione lavori, gestione e conservazione, monitoraggio e controllo, consulenza e formazione agli Enti Pubblici Nazionali e Regionali, Amministrazioni ed agli Organismi Pubblici Locali, alle Associazioni ed alle Imprese Pubbliche e Private. La società è attiva sul mercato mediante le proprie Business Unit orientate a specifici segmenti di mercato con la finalità di curare le relazioni con i committenti ed i clienti per comprendere le esigenze e proporre progetti e soluzioni ad hoc. D.R.E.Am. Italia collabora con una serie di partner qualificati e complementari assieme ai quali definisce le linee strategiche di sviluppo, costituisce joint-venture, conduce iniziative commerciali, partecipa a bandi e gare in Italia e all'estero.

La Società è attenta al mantenimento ed allo sviluppo delle competenze aziendali ed a tale scopo si impegna costantemente nella valorizzazione del Capitale Umano e nell'evoluzione dell'offerta di servizi con l'obiettivo di rafforzare il proprio posizionamento sul mercato. D.R.E.Am. Italia favorisce la partecipazione dei propri soci e dei collaboratori al progetto aziendale per la creazione di valore duraturo nel tempo, promuovendone i contributi e l'impegno.

Sede legale e amministrativa
Via Garibaldi, 3 -52015 Pratovecchio Stia (AR)
Tel. (+39) 0575 529514 - Fax (+39) 0575 529565

Sedi operative:Uffici di Pratovecchio
Via Garibaldi, 3 -52015 Pratovecchio Stia (AR)
Tel. (+39) 0575 529514 - (3 linee r.a.) Fax (+39) 0575 529565
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - E-mail PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Uffici di Pistoia
Via Enrico Bindi, 14 –51100 Pistoia
Tel. (+39) 0573 365967 - (3 linee r.a.) Fax (+39) 0573 34714
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - E-mail PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - E-mail Ufficio gare: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Sede agenzia formativa (Decr. Reg. Tosc. n. 968 del 17/12/2007)
Via Enrico Bindi, 14 –51100 Pistoia
Tel. (+39) 0573 365967 – Fax: (+39) 0573 34714
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

ERSAF - Ente Regionale per i Servizi all'Agricoltura e alle Foreste

logo-ERSAFERSAF è un ente del Sistema Regionale della Lombardia che:

  • supporta la Giunta Regionale nella realizzazione degli obiettivi di governo contenuti nel PRS - Programma Regionale di Sviluppo Rurale, in un'ottica di trasversalità,m multifunzionalità ed integrazione;
  • offre servizi tecnici e certificati al settore agricolo e forestale pubblico e privato e affianca la  Direzione Generale Agricoltura nello svolgimento delle attività operative.

I settori di intervento

ERSAF, ente strumentale di Regione Lombardia è attivo  principalmente nei seguenti settori:

  • supporto al governo regionale per la programmazione e l'attuazione  delle politiche agricole e forestali, di pianificazione territoriale, di tutela delle risorse non rinnovabili attraverso azioni di monitoraggio, gestione e manutenzione banche dati;
  • supporto e consulenze tecnico scientifiche sulle principali tematiche legate allo sviluppo del territorio montano e al miglioramento della capacità di governance dei diversi soggetti istituzionali presenti in ambito montano;
  • sostegno allo sviluppo delle filiere strategiche agricole e agroalimentari per il rafforzamento della competitività aziendale in campo vitivinicolo, lattiero-caseario e bioenergetico, sostegno agli enti territoriali nella promozione di strategie di sviluppo capaci di valorizzare e implementare le risorse locali con nuove capacità e competenze;
  • valorizzazione e promozione dei prodotti agroalimentari lombardi, dell'agricoltura e educazione alimentare dei consumatori;
  • gestione e valorizzazione del patrimonio agroforestale di Regione Lombardia
  • tutela e miglioramento tecnico gestionale del patrimonio boschivo e agroforestale, delle riserve naturali  e della biodiversità;
  • promozione dell'uso multifunzionale del territorio rurale e riqualificazione ambientale anche attraverso la  diversificazione produttiva e la valorizzazione delle produzioni agroforestali non alimentari;
  • attività di Servizio Fitosanitario Regionale e gestione del Servizio agrometeorologico Regionale.

 

Contatti (Dr. Gianluca Gaiani):
Via Pola, 12 - 20124 Milano
Tel.: 02.67404.1
Fax: 02.67404.299
E-mail P.E.C.: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Web: www.ersaf.lombardia.it

 

 

Fondazione Minoprio

Minoprio LOGOFondazione Minoprio (ente no profit accreditato della Regione Lombardia Sez A n. iscrizione Albo 0420 del 01/08/2008 ID Operatore 6185/2008-ID 1458639 Sede legale - ID 292116 Sede accreditata) opera da più cinquant’anni nella Istruzione tecnica e formazione professionale, formazione superiore post-diploma e postlaurea, formazione continua e permanente con aggiornamento tecnico alle imprese e riqualificazione professionale di giovani e adulti nei diversi settori della produzione florovivaistica, arte floreale, giardinaggio, del settore forestale, progettazione di parchi e giardini e della filiera agro-alimentare.

I corsi sono di durata diversa in funzione dei diversi indirizzi e certificazioni o abilitazioni riconosciuti da Regione Lombardia e/o dal Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca. Operatori di settore e imprenditori possono frequentare corsi di abilitazione sull’uso delle macchine operatrici e sulle tecniche di arrampicata.

Ogni studente può fare esperienze concrete nelle imprese e partecipare a progetti anche all’estero. Tutti sono accompagnati ad una scelta di occupazione nel settore o di proseguimento degli studi mediante uno Sportello lavoro accreditato dalla Regione Lombardia e dal Ministero del Lavoro. L’ente è dotato di un Servizio Regionale Fitosanitario e di un laboratorio attrezzato per le analisi di terreni e acque (Società MAC).

E’ sede del Distretto Florovivaistico Alto Lombardo. Alle attività formative si integrano i servizi di ricerca e consulenza agronomica a privati ed enti pubblici. L’azienda agricola che occupa una superficie complessiva di 64 ettari con serre, tunnel e campi di coltivazione gestisce un ricco parco botanico e organizza manifestazioni floreali ospitando ogni anno visitatori appassionati di ogni età. Numerose le attività di educazione ambientale e agroalimentare.

 

Contatti:
Viale Raimondi, 54 - Vertemate con Minoprio (Como)
Tel: 031.900224 int. 3
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Web: www.fondazioneminoprio.it

 

 

ForTeA - Studio Associato

Logo ForteaLo studio associato ForTeA nasce nel 2003 ratificando un rapporto di collaborazione iniziato tra i soci nel 1996. ForTeA è l'acronimo dei macrosettori "Forestazione e filiera del legno", "Territorio" e "Agricoltura", in cui lo studio opera con attività di Pianificazione, Progettazione e Consulenza.

ForTeA, che si basa su un organico di 6 fra soci, dipendenti e collaboratori, si connota come gruppo di lavoro affiatato e multidisciplinare in grado di operare con rigore e rapidità in numerosi settori applicativi, dalla cartografia numerica alla gestione degli ecosistemi forestali, dalla politica agricola comune alla consulenza per imprese del settore legno. L'esperienza sul campo, maturata nella pratica della conduzione aziendale e di cantiere, si integra con il metodo scientifico ed una buona conoscenza dei principali strumenti tecnici e normativi.

Lo studio ha maturato significative esperienze nei settori della consulenza aziendale per Enti Pubblici e imprese agricole e forestali con particolare riferimento alla meccanizzazione e cantieristica forestale e pianificazione e progettazione della viabilità silvopastorale.

Con lo scopo di agevolare i rapporti fra Enti, Istituzioni e Imprese italiane, europee ed extraeuropee per la predisposizione di Progetti europei e di cooperazione internazionale a partire dal 2005 ForTeA ha operato in Francia attraverso un "Bureau de liason" che a partire dal 2012 è confluito nella consociata Fortea Consulting Sarl con sede a Lyon (FR). Fortea Consulting opera prevalentemente nella pianificazione e gestione forestale nei Paesi in via di sviluppo e nella progettazione, organizzazione e gestione di programmi e progetti Europei ed extraeuropei di ricerca, sviluppo e divulgazione nel settore legno-ambiente.

Il team grazie alle sue competenze può lavorare direttamente in francese, inglese e tedesco.

 

Contatti:
Via Morghen, 5 - 10143 Torino
Tel.: 011.7491520
Fax: 011.7509636
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Web: www.fortea.eu

 

 

GESAAF - Dipartimento di Gestione dei Sistemi Agrari, Alimentari e Forestali (Università degli Studi di Firenze)

Logo-GESAAF

Scuola di Agraria
Contatti (Prof. Enrico Marchi):
Via di San Bonaventura, 13 - 50145 Quaracchi (FI)
Tel.: 055.2755600
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Maggiori info su: www.gesaaf.unifi.it/mdswitch.html

 

 

ISFOL - Istruttori Forestali Lombardi

logo ISFOL

La cooperativa Istruttori Forestali Lombardi nasce nel 2003 ed è formata da un gruppo di esperti boscaioli che hanno conseguito l’idoneità all’attività formativa dopo aver superato le selezioni di accesso e gli esami finali dei corsi teorico-pratici di metodica, taglio e allestimento legname, esbosco con veicolo forestale, con teleferica mobile e con elicottero, tenuti dall’Economia Forestale Svizzera.

I corsi di formazione per Istruttori Forestali sono stati organizzati dalla Comunità Montana Valtellina di Tirano in collaborazione con la Regione Lombardia e le Comunità Montane Alta Valtellina, Valtellina di Sondrio, e Valtellina di Morbegno.

L'attività formativa è stata realizzata da forestali elvetici appartenenti all’associazione Economia Forestale Svizzera che opera da 75 anni nell'ambito della formazione delle maestranze forestali ed ha recentemente ottenuto il certificato ISO secondo la norma 9001/2000 per il suo moderno sistema di gestione della qualità.
Gli Istruttori Forestali Lombardi mettono la loro esperienza al servizio di chi opera, a qualsiasi titolo, nel settore forestale:

  • Personale ditte boschive
  • Consorzi Forestali
  • Imprese agricole e artigiane
  • Protezione Civile
  • Volontari Antincendio boschivo
  • Vigili del Fuoco
  • Personale Enti pubblici
  • Operatori privati (hobbysti ecc.)

 

I corsi

  • Taglio ordinario di resinose
  • Taglio di latifoglia
  • Tagli speciali
  • Conoscenza, uso appropriato e manutenzione della motosega e degli attrezzi forestali
  • Tecniche di esbosco
  • Gestione sicurezza di cantiere
  • Applicazione delle regole fondamentali della fisiologia del lavoro.

Al termine dei corsi ad ogni partecipante verrà rilasciato un attestato di partecipazione. Per le imprese agricole tale attestato sarà riconosciuto dalla Comunità Montana Valtellina di Tirano come titolo di qualificazione per l’assegnazione dei lavori forestali secondo quanto disposto dalla n. 7/15276 D.G.R. 28.11.2003

 

Contatti:
Istruttori Forestali Lombardi
Via Garibali, 9 - 23037 Tirano (SO)
Tel. 338.6275279 - 349.2737230
Fax 0342.219143
E-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Web: www.isfol.org

 

 

 

Magnifica Comunità di Fiemme

Logo-MagnificaLa Magnifica Comunità di Fiemme è stata definita dalla Suprema Corte una "istituzione sui generis, relitto di antichi ordinamenti […] munita del potere di darsi quell'ordinamento che sia ritenuto meglio confacente alle sue esigenze ed alle sue finalità […]avente natura di ente pubblico […] pur non rientrando in nessuna delle categorie degli enti pubblici previste nel nostro sistema";
 
II primo documento ufficiale riguardante il riconoscimento della già esistente Magnifica Comunità di Fiemme  porta la data del 14 luglio 1111; la stessa ha sempre mantenuto la sua funzione secolare continuando a rappresentare l'universitas degli abitanti di Fiemme e ad amministrare in modo unitario il "bene collettivo" dei boschi, dei diritti, degli usi civici e le rendite che da esso si possono ricavare.

La Magnifica Comunità di Fiemme amministra un comprensorio di terre situate nella Val di Fiemme (in provincia di Trento e di Bolzano), in prevalenza boschive e pascolive, al cui godimento partecipano gli abitanti (Vicini) aventi domicilio e residenza in uno degli undici Comuni della valle (Regole). Secondo lo statuto in vigore, vengono considerati Vicini coloro che vivono in maniera stabile nella Valle da almeno 20 anni oppure discendenti di chi è già Vicino.

Il patrimonio silvo-pastorale della Magnifica Comunità di Fiemme si estende su una superficie di circa 20.000 ettari di cui circa 12.000 ha sono occupati da bosco. Tale patrimonio boschivo è costituito per circa 10.000 ettari da boschi di produzione. La ripresa, ovvero il legname utilizzato, assomma ad oltre 46.000 mc annui ed il taglio, l'esbosco ed il trasporto del prodotto legnoso avvengono mediante l'affidamento a ditte specializzate della valle.

La Magnifica Comunità di Fiemme ha ottenuto e detiene la certificazione della gestione forestale secondo gli standards di sostenibilità, ecologica e sociale, FSC e PEFC.

 

Contatti (Dr. Giorgio Behmann):
Piazza Cesare Battisti, 2 - 38033 Cavalese (TN)
Tel.: 0462.340365
Fax: 0462.239441
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Web: www.mcfiemme.eu

 

 

Provincia autonoma di Bolzano – Agenzia Demanio provinciale

Logo-Bolzano

L’Agenzia Demanio provinciale si articola in cinque settori: Azienda agricola, Azienda forestale, i Giardini di Castel Trauttmansdorff, Amministrazione e Amministrazione immobili. L’agenzia amministra e cura le zone di alta montagna e le superfici agricole e forestali di proprietà della Provincia di Bolzano ad essa affidate nonché i beni immobili appartenenti e i Giardini di Castel Trauttmansdorff. Il più importante obiettivo è la gestione sostenibile ed equilibrata di queste superfici. Inoltre ne fanno parte anche la Scuola forestale Latemar, la segheria Latemar e il nuovo Centro Tutela Specie Aquatiche .

Con 158 ettari di frutticoltura, 54 ettari viticoltura, 15 ettari di prati, 5 ettari orticoltura e con 5.000 ettari di bosco l’agenzia è l’azienda agricola più grande della Provincia di Bolzano.

 

L’Agenzia Demanio provinciale in numeri

Superficie complessiva Agenzia Demanio provinciale

75.000 ha

Bosco

5000 ha

Agricoltura

234 ha

Giardini di Castel Trauttmansdorff

12 ha

Centro Tutela Specie Aquatiche

2 ha

Concessioni

450

Contratti d‘affitto

50

Immobili

80

 

Contatti:
Via Michael Pacher, 13 - 39100 Bolzano
Tel. 0471.414870/0471.414871
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Web: http://demanio.provincia.bz.it/

 

 

Provincia Autonoma di Trento - Agenzia Provinciale delle Foreste Demaniali

TRENTO logo L'Agenzia Provinciale delle Foreste Demaniali cura la gestione e la valorizzazione patrimoniale dei beni affidategli, nonché la ricerca, sperimentazione e formazione nelle materie di competenza. Complessivamente l'Agenzia gestisce 11.500 ha (1,9% della superficie provinciale), di cui oltre il 61% è costituito da foreste (pari al 2% di quelle provinciali) e il 23% da pascoli. Istituita dall'articolo 68 della Legge provinciale n. 11 del 23 maggio 2007 come articolazione del Dipartimento competente in materia di risorse forestali e montane, l'Agenzia è operativa dal 1° luglio 2009 ed è dotata di autonomia amministrativa e contabile.
L'autonomia gestionale e contabile che caratterizza l'Agenzia Provinciale per le Foreste Demaniali si concretizza in un proprio bilancio ed in alcuni organi quali il Consiglio di Amministrazione, il Direttore (a capo della struttura operativa), il Comitato tecnico e un Revisore dei Conti. La struttura operativa è diretta da un Dirigente, che si avvale dell'Ufficio Tecnico e gestionale, dell'Ufficio Amministrativo e contabile e dell'Incarico speciale di supporto per le Foreste Demaniali, con sedi rispettivamente a Cavalese e a Trento, mentre sul territorio la sorveglianza ed il supporto all'attività gestionale è assicurata da 2 Stazioni forestali demaniali.
L’Agenzia provinciale delle foreste demaniali amministra un vasto insieme di proprietà forestali ed immobiliari (malghe, baite, edifici, infrastrutture). Queste risorse, patrimonio della collettività trentina, sono gestite in coerenza con le finalità individuate dalla legge istitutiva dell'Agenzia che sono volte alla gestione forestale e ambientale sostenibile, con particolare riguardo:

  • alla conservazione e alla valorizzazione, per le generazioni attuali e future, dei peculiari caratteri silvo-pastorali, faunistici, storico-paesaggistici delle foreste demaniali, oltre che degli elementi di particolare significato naturalistico che le caratterizzano
  • alla ricerca applicata e alla sperimentazione per ottenere indicazioni utili al miglioramento della gestione silvo-pastorale e faunistica delle foreste trentine, garantendone al contempo un'equilibrata fruizione ricreativa
  • all'applicazione, tramite interventi svolti da operatori qualificati, di tecniche gestionali compatibili e di azioni volte a valorizzare le foreste demaniali come modelli di gestione forestale e faunistica sostenibile, in grado di integrare servizi sociali di rilevanza pubblica con funzioni di protezione e con funzioni economiche di qualità
  • all'educazione, all'informazione e alla formazione sulle professioni della montagna e sui valori naturali della foresta e degli ambienti montani, oltre che sui benefici diretti e indiretti che essa garantisce e sui valori connessi con la gestione delle risorse naturali rinnovabili
  • alla promozione dell'ambiente trentino e delle politiche di gestione applicate nei settori forestale ma anche ambientale, turistico e culturale, con funzioni di alta rappresentanza

 

Contatti
Agenzia Provinciale delle Foreste Demaniali
:
Via Trener, 3 - 38121 Trento, 6° piano, torre "A"
Tel. 0461.495969
Fax 0461.495716
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Web: www.forestedemaniali.provincia.tn.it/agenzia/

Ufficio Tecnico e Gestionale:
Via Roma, 1 - 38033 Cavalese (TN)
Tel. 0462.241520
Fax 0462.241521
E-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

Regione Toscana - Settore forestazione, promozione dell'innovazione e interventi comunitari per l'agroambiente

Logo-Regione Toscana

Questo settore della Regione Toscana fa parte della D.A. Sviluppo rurale con competenze relative a: normativa e interventi forestali, organizzazione sul territorio delle attività finalizzate alla protezione dagli incendi boschivi, innovazione tecnica e tecnologica e trasferimento delle conoscenze nell'ambito agroforestale, agroalimentare e dello sviluppo rurale, biodiversità agraria e tutela del germoplasma.
Si occupa inoltre delle reti per l'innovazione e la ricerca agroforestale e agroalimentare, di programmazione e gestione delle misure comunitarie dello Sviluppo Rurale 2014-2020 relative all'innovazione, il trasferimento delle conoscenze e alla valorizzazione degli ecosistemi agroforestali, di usi civici, inoltre funge da raccordo con l'Ente Terre Regionali Toscane e con il Sistema Regionale di Protezione Civile per le funzioni della Sala Operativa Unificata relative agli incendi boschivi. Infine si occupa della gestione delle misure pertinenti del Programma di Sviluppo Rurale 2007-2013.

Contatti (Dr. Enrico Tesi):
Via di Novoli, 26 (Pal. B) - 50127 Firenze
Tel.: 055.4383843
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Web: http://www301.regione.toscana.it/bancadati/uffici/Strutture.xml?cmu=05018

 

 

Scuola Agraria del Parco di Monza

Logo Scuola Agraria Parco di Monza

I professionisti della formazione nel Verde

La Scuola Agraria del Parco di Monza è Centro di Formazione Professionale di riferimento su scala regionale e nazionale per l'erogazione di corsi di formazione specialistica, riqualificazione e aggiornamento per tecnici e operatori del verde, giardinieri, arboricoltori e forestali, florovivaisti, fioristi, progettisti del verde ecc. Fondata nel 1902 ed Ente morale dal 1920, accreditata dalla Regione Lombardia, certificata e qualificata come Ente di Ricerca, da oltre 25 anni promuove formazione e cultura nei settori del verde professionale, dell'agricoltura multifunzionale, della valorizzazione ambientale, della gestione sostenibile dei rifiuti ecc., cui unisce uno specifico impegno nell'ambito dello svantaggio sociale. Le aree tematiche in cui maggiormente si esplica l'attività formativa della Scuola sono: Giardinaggio, Progettazione del Verde, Arboricoltura e Tree climbing, Settore Forestale, Agricoltura multifunzionale, Ortoterapia, Composizione floreale.

I percorsi formativi della Scuola per l’area didattica di Arboricoltura, e in particolare per il Settore forestale, si rivolgono a chi opera, o intende operare con competenza in tale ambito (arboricoltori tree climber, giardinieri, agronomi, tecnici e operatori forestali…), con l’obiettivo di formare operatori in grado di proporsi al mercato con preparazione e competenze specialistiche attestate. Si tengono mensilmente, presso le Comunità Montane regionali, corsi per la preparazione degli Operatori forestali (base e responsabile) ed è possibile strutturare, tra gli altri, un percorso didattico che prepara all’esame per ottenere la qualificazione di ETW (European Tree Worker), rilasciata da EAC (European Arboricultural Council).
La sede della Scuola è nel cuore del Parco di Monza, presso la Cascina Frutteto, struttura tra i maggiori esempi di architettura rurale lombarda.
Per agevolare l'utenza del Centro e Sud Italia, dal 2013 la Scuola propone alcuni dei propri corsi professionali (tra cui diversi corsi di Arboricoltura e Tree climbing) anche a Roma.

 

Contatti
Scuola Agraria del Parco di Monza
Cascina Frutteto - Viale Cavriga, 3 - 20900 Monza (MB)
Tel. 039 2302979
www.monzaflora.it

 

 

Scuola Forestale di Ormea

Logo Scuola Forestale di Ormea

La Scuola Forestale di Ormea venne fondata nell’anno scolastico 1985/86 grazie a un accordo tra Amministrazione Provinciale di Cuneo, Comune di Ormea e I.P.A. “P. Barbero” (CN), con l’interessamento del Coordinamento regionale del Piemonte del C.F.S. e dell’Università degli Studi di Torino - Corso di Laurea in Scienze Forestali.

Nel 1987 avvenne l’inaugurazione ufficiale nelle nuova sede del ex Grand Hotel, con un convegno sull’uso delle biomasse legnose.
Al 1987 risale la convenzione con la FAO e l’ENEA per il monitoraggio e lo studio dell’ambiente forestale, al quale partecipava la Coop. energetico-forestale “Ormea”, oggi coop. “Abies”.
Dal 1987 ad oggi sono stati attuati convegni e seminari di studio sull’ambiente forestale e montano in collaborazione con l’Università degli Studi di Torino ed il patrocinio del Comune di Ormea.

Nel 1990, in occasione dei primi 5 anni della Scuola, si svolse un incontro sulle attività della Scuola e venne pubblicato l’opuscolo “AGROTECNICO ’90”, in collaborazione con l’Amministrazione Provinciale di Cuneo.
Nel 1995, in occasione dei 10 anni della Scuola, venne organizzato un incontro in collaborazione con l’Università degli Studi di Torino sulla formazione forestale universitaria ed è stato presentato il Corso regionale post-qualifica in “Addetto alla valorizzazione delle risorse territoriali, ad indirizzo forestale e montano” attivato nella Scuola.

In questi anni si sono attivate collaborazioni con:
• il Parco Naturale Alta Valle Pesio e Tanaro: incontri con i guardiaparco, studi sulla flora e sulla fauna del Parco, studi sugli alpeggi presenti nel territorio di competenza del Parco, studio di un itinerario all’interno del Parco alla scoperta degli alpeggi caratteristici;
• il Coordinamento provinciale di Cuneo del C.F.S. per incontri con gli allievi su temi forestali e visite di istruzione;
• il Coordinamento provinciale di Imperia del C.F.S.: incontri con gli allievi, studio delle valanghe in collaborazione con il servizio Meteomont;
• la Comunità Montana Alta Val Tanaro, Mongia e Cevetta, per convenzione tra quest’ultima e la Regione Piemonte, per attività lavorativa nel periodo estivo destinato agli allievi qualificati e diplomati. Alcuni docenti della Scuola hanno svolto alcune lezioni su temi forestali in corsi attivati dalla Comunità Montana e svolti presso la nostra Sede;
• il Rotary Club di Mondovì, per borse di studio agli studenti.

Attività della scuola sul territorio:
• attività culturali: cineforum, rappresentazioni teatrali allestite dalla Scuola e non, presso la sala Polivalente del Comune di Ormea;
• monitoraggio ambientale, tramite l’uso di bioindicatori, delle acque del Tanaro e dell’aria;
• studio dell’ambiente forestale e dei pascoli della zona, in collaborazione con il Parco Alta Valle Pesio;
• rilevamenti sulle frane della zona e progetto di recupero di una frana in località Altramella del Comune di Ormea;
• monitoraggio meteorologico in collaborazione con la Regione Piemonte;
• partecipazione a mostre e fiere a carattere locale (Festa del Fungo a Ceva e Calizzano, Festa della Castagna a Frabosa e Garessio).

 

Contatti
Scuola Forestale di Ormea
Viale Novaro, 96 – 12078 Ormea (CN)
Tel. 0174.391042 – Fax 0174.396800
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - www.cambieri.net/barufficevaormea/

 

 

Andreas STIHL S.p.A.

Logo STIHLLa Andreas Stihl S.p.A. è la filiale italiana del noto marchio tedesco che, dal 1926, opera con successo nel settore della progettazione e realizzazione di attrezzature per giardinaggio e forestale.

Da oltre ottant'anni la STIHL persegue lo stesso obiettivo: facilitare il lavoro dell'uomo. Soltanto le tecnologie che hanno dimostrato la loro concreta utilità nell'impiego pratico vengono adottate e introdotte col marchio STIHL. Non a caso STIHL è dal 1971 la marca di motoseghe più venduta al mondo.

Nel corso degli anni la gamma dei prodotti è stata notevolmente ampliata arrivando ad includere anche i prodotti del marchio VIKING, acquisito al 100%.

Il gruppo STIHL sviluppa, produce e distribuisce macchinari a motore per l' economia forestale e per la cura di paesaggi e giardini. In particolare l'ampia gamma di prodotti dei due noti marchi comprende: motoseghe, decespugliatori, tosasiepi, sramatori, atomizzatori, soffiatori, idropulitrici, troncatrici, trivelle, tosaerba, trattorini da giardino, motozappe, biotrituratori, equipaggiamento personale di sicurezza, attrezzi forestali e accessoristica. Ad oggi i prodotti STIHL e VIKING vengono distribuiti in più di 160 Paesi da una rete di 35.000 rivenditori specializzati.

 

Contatti (Francesco Del Baglivo):
Viale delle Industrie, 15 - 20040 Cambiago (MI)
Tel: 02.950681
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Web: www.stihl.it

 

 

 

Unione di Comuni Valdarno e Valdisieve

formazioneforestale logoLogo-valdarno-e-valdisieveI Comuni di Londa, Pelago, Pontassieve, Reggello, Rufina, Rignano sull'Arno e San Godenzo, costituiscono, per libera adesione espressa dai rispettivi Consigli, una Unione di Comuni, secondo le norme dell'atto costitutivo e del proprio Statuto, per la gestione di una pluralità di funzioni e servizi di competenza dei Comuni  medesimi o funzioni delegate dalla Regione.

L'attività di formazione e addestramento al lavoro in bosco - il Centro di Rincine
Allo scopo di promuovere la qualificazione del lavoro in bosco, a partire dal 2004 è stato avviato un intenso programma di formazione e addestramento prima nel settore pubblico e successivamente in quello privato. La scelta della localizzazione presso il Complesso Forestale di Rincine nasce dalla grande varietà di soprassuoli presenti, vari per governo e trattamento dei

boschi, la ricchezza di infrastrutture realizzate con criteri di pianificazione delle utilizzazioni forestali, la notevole dotazione di macchine e attrezzature, la dotazione logistica con un Centro Polifunzionale attrezzato anche per la didattica con l'annessa Foresteria per l'alloggio degli utenti e, non ultima, la dotazione di personale tecnico e operaio di elevata professionalità, esperienza e fortemente motivato.  Il programma ha visto coinvolti, oltre all'Unione di Comuni Valdarno e Valdisieve, la Regione Toscana, la Comunità Montana del Casentino (oggi Unione di Comuni Montani del Casentino) e il DISTAF (oggi GEESAF) dell'Università di Firenze che da sempre svolge ricerca anche sul lavoro in bosco. Inizialmente sono stati individuati e specificatamente formati i primi "operai forestali addestratori": boscaioli esperti e formati alle più moderne tecniche di utilizzazione dei boschi, che prestano parte del loro anno lavorativo all'attività di addestramento, aggiornamento e formazione dei colleghi. 

Dal 2005 sono stati svolti oltre 130 edizioni di corsi completamente pratici con differente livello di competenza e durata, che hanno formato più di 900 addetti al lavoro forestale del settore pubblico e privato provenienti dalla regione e da tutta Italia.

 

Contatti (Dr. Toni Ventre):
Via Poggio alla Cuna, 7 - Loc. Rincine, 50060 Londa (FI)
Tel.: 055.839661
Fax: 055.8396634
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Web: www.cm-montagnafiorentina.fi.it

Centro Formazione Forestale di Rincine
Web: www.formazioneforestale.it

 

 

 

EFESC